Il Palio di San Giovanni

fiera-2-2Il Palio, organizzato ogni anno dalla Consorteria dell’A.B.T. di Spilamberto, è la competizione riservata agli aceti balsamici “tradizionali” ed extravecchi D.O.P. prodotti nell’area degli antichi domini estensi, che si ripete ormai da mezzo secolo. In occasione del Palio i cam­pioni di “Balsamico” vengono esaminati per arrivare a premiare i primi 12 classificati, con un prestigioso riconoscimento.

I Campioni rimangono anonimi fino alla premiazione. Le valutazioni della commissione di degustazione riguardano gli standard visivi, olfattivi e gustativi del prodotto. Dopo una prima scrematura si prosegue con sedute di assaggio fino all’individuazione dei 72 semifinalisti prima e dei primi 12 poi. A questo punto i 12 finalisti ricevono a casa due ispettori (gli unici a conoscere i nomi dei produttori) che in coppia verificano la conformità del campione con la batteria da cui è stato prelevato.

La graduatoria ufficiale, ma ancora segreta, dei 12 finalisti viene stabilita da sei maestri assaggiatori il primo giorno della Fiera di San Giovanni.

La manifestazione si svolge solitamente la domenica durante la Fiera di San Giovanni nella suggestiva cornice del Parco della Rocca Rangoni.

Quest’anno il Palio, giunto alla sua 51° edizione, vi aspetta domenica 25 giugno alle ore 20 nel Parco della Rocca Rangoni.